Accesso ai servizi

COME FARE PER

Carta d'Identità Elettronica (CIE)

Come Fare:
Cos'è
La nuova Carta di identità elettronica è il documento personale che attesta l’identità del cittadino, realizzata in materiale plastico, dalle dimensioni di una carta di credito e dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza (RF) che memorizza i dati del titolare.
La foto in bianco e nero è stampata al laser, per garantire un’ elevata resistenza alla contraffazione.
Sul retro della Carta il Codice Fiscale è riportato anche come codice a barre.

A cosa serve
Oltre all’impiego ai fini dell’identificazione, la nuova Carta di identità elettronica può essere utilizzata per richiedere una identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Tale identità, utilizzata assieme alla CIE, garantisce l’accesso ai servizi erogati dalle PP.AA.


Come si ottiene
La nuova Carta di identità elettronica si può richiedere alla scadenza della propria Carta d’identità (o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento) presso il Comune di residenza o di dimora.

Occorre fissare un appuntamento contattando il numero 011.99.40.711 int. 1

La Carta è spedita direttamente al cittadino che la riceverà entro 6 giorni dalla richiesta, presso il Comune o presso un indirizzo da lui indicato.
La validità della Carta di identità varia a seconda all’età del titolare ed è di:
  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.
Il costo della Carta di identità elettronica è di euro 22,21 (inclusi diritti fissi e di segreteria) e comprende anche le spese di spedizione.

La documentazione da presentare è la seguente:

- Fototessera recente (non anteriore a 6 mesi), a colori con sfondo bianco, in formato
cartaceo o digitale. In quest’ultimo caso dovrà essere in formato PNG o JPG, risoluzione di
almeno 400 DPI di dimensione non superiore ai 500 KB.
 - La carta d'identità scaduta o in scadenza. Eventuale denuncia di furto, smarrimento o
deterioramento effettuata presso le forze dell'ordine competente. (in caso di
smarrimento/deterioramento o furto bisogna avere un 'altro documento per il
riconoscimento).
- La tessera sanitaria contenente il Codice Fiscale;
- I cittadini non comunitari devono presentare il passaporto e anche l'originale del permesso
di soggiorno valido o copia del permesso di soggiorno scaduto con l'originale della ricevuta
attestante l'avvenuta richiesta di rinnovo presentata prima della scadenza di soggiorno o
entro sessanta giorni dalla scadenza dello stesso.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.cartaidentita.interno.gov.it/" target="_blank" rel="noopener">www.cartaidentita.interno.gov.it

Dove Rivolgersi:
Ufficio Anagrafe - Stato Civile (vedi dettaglio e orario di apertura)

Documenti allegati:
File pdfISTRUZIONI PAGO PA (235,61 KB)

File pdfModulo ASSENSO in caso di minore (8,35 KB)