Accesso ai servizi

COME FARE PER

Pratiche Edilizie - Stato Avanzamento e Accesso agli Atti

Come Fare:
Accesso agli atti archivio edilizio ai sensi della Legge 241/1990 e s.m.i.

Per la consultazione delle pratiche edilizie è necessario compilare in tutte le sue parti e firmare la richiesta di accesso agli atti il cui modello è sotto riportato e allegare copia del proprio documento di identità.
Nel caso in cui la richiesta non sia effettuata dal proprietario, è necessaria una delega del proprietario che autorizzi la persona terza ad effettuare l’accesso per suo conto. Tale delega potrà essere su carta libera, allegando copia del documento di identità del delegante.

Nel modello dovranno essere indicati i numeri di pratiche edilizie che si intendono visionare.

E’ possibile consultare l’archivio edilizio sul portale SUE “consultazione pratiche edilizie” cliccando sul link sotto riportato.

La ricerca deve essere effettuata esclusivamente inserendo il nominativo di colui che ha presentato la pratica (quindi in taluni casi sarà necessario inserire i nominativi dei precedenti proprietari nel caso le pratiche edilizie siano state presentate a loro nome). Non è necessario inserire indirizzo, dati catastali o altre indicazioni, ma esclusivamente il nominativo di colui che ha presentato l’istanza.

Nel caso in cui sul portale non vi sia alcuna istanza, che potrebbe verificarsi per pratiche particolarmente datate, è necessario indicare nella mail i nominativi della proprietà attuale e dei precedenti proprietari. In tal caso l’ufficio effettuerà una ricerca su archivio cartaceo. E’ però necessario, in ogni caso, effettuare una prima ricerca sul portale di consultazione delle pratiche telematiche.

Tutta la documentazione dovrà essere inoltrata al seguente indirizzo PEC comune.druento.to@legalmail.it (la PEC del comune riceve mail provenienti anche da posta non certificata).

A seguito dell’inoltro della suddetta documentazione l’ufficio tecnico vi contatterà per darvi conferma della presenza delle pratiche richieste e comunicarvi l’importo da versare per i diritti di visura. Il costo di visura di ogni singola pratica è di euro 15.00.

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite portale PagoPA, cliccando sul link sotto riportato e selezionando l’opzione “pagamento spontaneo”_”visure pratiche edilizie” e compilando la schermata in tutti i suoi punti.

Copia dell’avvenuto pagamento dovrà essere consegnata a mano al momento della visione delle pratiche che si effettuerà a seguito di appuntamento fissato con l’ufficio tecnico.


Dove Rivolgersi:
Ufficio Tecnico - Edilizia privata - Urbanistica (vedi dettaglio e orario di apertura)

Collegamenti:
- Portale consultazione pratiche edilizie
- Portale PagoPa
Documenti allegati:
File pdfRichiesta di accesso agli atti (69,51 KB)