Accesso ai servizi

COME FARE PER

Tinteggiatura facciate

Come Fare:
BONUS FACCIATE
 

Premesso che la legge n. 160 del 27 dicembre 2019 (legge di bilancio 2020) all’articolo 1, a partire dal comma 219, dispone che “per le spese documentate, sostenute nell’anno 2020, relative agli interventi, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B ai sensi del decreto del Ministro dei lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444, spetta una detrazione dall’imposta lorda pari al 90 per cento” (c.d. “bonus facciate”).

 


Al fine di definire in modo chiaro le aree urbanistiche per le quali è ammesso il contributo al bonus facciate, si allega la Deliberazione della Giunta Comunale n. 99 del 01.09.2020. 


Inoltre la suddetta “deliberazione consente ai soggetti interessati, nell’ ottica della semplificazione, l’accertamento diretto dell’ubicazione degli immobili in area A o B, senza rivolgersi all’amministrazione locale per sapere in quale zona si trova l’immobile, potendo ricavare agevolmente tale informazione dagli strumenti urbanistici ed edilizi comunali”.


A tal fine si rimanda al link indicato per verificare autonomamente la destinazione urbanistica dell’area interessata, indicando le istruzioni per la consultazione della cartografia del PRGC.

 

Si informa inoltre che l' intervento è soggetto ad Attività Edilizia Libera ai sensi del comma 1, art. 6 del DPR 380/01 e s.m.i..



Istruzioni consultazione cartografia PRGC e verifica destinazione urbanistica


Dopo essere entrati all’interno del portale del PRGC, cliccare sull’icona raffigurante il cannocchiale “ricerca rapida” presente nella banda marroncina in alto a destra dello schermo e inserire nella finestra che appare il numero di foglio e particella catastale relativi al proprio immobile, cliccando poi sulla lente di ricerca.


L’immagine della planimetria verrà ingrandita e la particella interessata delimitata da figura poligonale di colore azzurro.


Cliccare sull’ icona “seleziona e visualizza informazioni” raffigurata con figura circolare di colore azzurro con indicata la lettera “i” presente nella banda marroncina in alto a destra dello schermo e successivamente cliccare due volte con il tasto sinistro del mouse all’interno dell’area delimitata dal poligono azzurro.


Appare una finestra con indicate le informazioni dell’area selezionata, tra cui la dicitura “destinazioni urbanistiche” al di sotto della quale è identificata l’area interessata con una lettera e numero (es. A1, A2, B1, B2…).


Se la destinazione urbanistica dell’area interessata rientra nelle zone A (nello specifico A1-A2) o B (nello specifico B1-B2-B3-B4-B5-B6-B6c-B7-B7a-B7b-B7c-B7d-B8-B9-B10-B10c-B11-B12-B13-B14), l’area selezionata è compresa tra quelle ammesse al contributo, così come meglio definito della Deliberazione della Giunta Comunale n.99 del 01.09.2020.



Dove Rivolgersi:
Ufficio Tecnico - Edilizia privata - Urbanistica (vedi dettaglio e orario di apertura)

Collegamenti:
- ATTIVITA' EDILIZIA LIBERA
- CARTOGRAFIA PRGC
- INFORMATIVA AGENZIA DELLE ENTRATE
Documenti allegati:
File pdfDELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE 99 DEL 01.09.2020 (91,61 KB)